Autore: <span></span>

Il Ministero della Salute si congratula con l’associazione AgdUmbria

Il plauso della Presidente della Commissione Ministeriale per il Diabete, Paola Pisanti è stato il giusto riconoscimento che lo Stato ha riconosciuto all’Agd Umbria, durante l’evento per i 40anni di attività in favore delle famiglie con bambini e ragazzi affetti da Diabete di tipo 1. Un plauso, che assume valore di stimolo per continuare e migliorare le molteplici iniziative che hanno segnato un lungo cammino di sacrifici e speranze di quanti, in Umbria, hanno dovuto fare i conti con un SSN e successivamente anche con il SSR, non sempre pronti a recepire le esigenze vitali di chi è stato costretto a convivere con una patologia che in Italia coinvolge oltre 20mila famiglie. Un percorso che è stato ricordato dal presidente di AGDUmbria, Enrico Piano, e dal presidente di AGD Italia, Gianni Lamenza, nel corso del Convegno sul tema “L’ASSISTENZA AL BAMBINO CON DIABETE IN ETA’ EVOLUTIVA, ospitato nell’Aula Magna della Facolta di Agraria del conplesso architettonico di San Pietro. Particolare attenzione è stata conferita alla situazione assistenziale, non certo omogenea sul territorio nazionale. “Il Piano Nazionale sulla Malattia Diabetica – ha detto il dr. Alfonso La Loggia della Società Italiana di Diabetologia ed Endocrinologia – ha rappresentato una metodologia di lavoro innovativa, partecipata e condivisa ed ha costituito una grande novità nel panorama normativo italiano ed europeo. Uno spazio importante è stato dedicato alla specificità dell’età evolutiva, poiché nel caso di bambini e ragazzi non si può prescindere dal contesto di vita, a partire dalla famiglia e dalla scuola. Nella sua stesura particolare attenzione è stata rivolta alla organizzazione dei servizi e alla individuazione di ruoli e competenze”.

Le parole del dott. La Loggia evidenziano quanto si sia fatto ed ottenuto in questi anni, ma altresì quanto ancora sia necessario lavorare, in stretta sinergia tra chi amministra la Salute Pubblica ed il mondo del volontariato schierato a difesa per i diritti dei propri associati. “Le caratteristiche della domanda ed un’analisi dell’attuale offerta legate alla cronicità in età evolutiva evidenziano la necessità di rispondere alla complessità che risiede nella natura socio-sanitaria dei bisogni dei bambini e di disegnare percorsi che riguardano il controllo della malattia, l’aspettativa di salute, lo sviluppo della persona”. Con queste parole, la prof.ssa Paola Pisanti, Presidente della Commissione Ministeriale per il Diabete, ha aperto la sua attesissima relazione nella quale ha posto l’accento sulle reali esigenze delle famiglie italiane, coinvolte a vario titolo da questa patologia. La Pisanti così ha proseguito : “è necessario individuare a livello locale le migliori condizioni per promuovere un percorso di salute che preveda una azione coordinata e perfettamente in armonia tra famiglia, servizi specialistici, servizi sanitari territoriali, scuola, operatori non sanitari ed associazioni di tutela. Sono quindi fondamentali la centralità della famiglia, il coinvolgimento attivo del giovane e l’empowerment dei familiari e dei Caregiver, componenti di un unico team assistenziale, orientato a soddisfare le aspettative, le preferenze, i bisogni e i valori dei bambini. I documenti di programmazione sanitaria del Ministero, nel tener conto soprattutto della persona e della famiglia e nel disegnare la realtà, vogliono essere uno stimolo per il cambiamento verso prestazioni sanitarie ed azioni di protezione sociale, definite nell’ambito di progetti personalizzati predisposti sulla base di valutazioni multidimensionali integrate tra specialistica e cure primarie”. La Pisanti ha poi concluso il suo intervento, sottolineando l’importanza ed il valore incalcolabile dell’associazionismo, complimentandosi con i presenti per il prezioso lavoro svolto da AGD UMBRIA in questi quattro decenni.

Archimedia Communication per AGD ITALIA
Doady Giugliano 339 8987427
dgiugliano@archimediapisa.it – www.archimediateam.com

Articolo pubblicato su: http://www.perugiatoday.it/eventi/il-ministero-della-salute-si-congratula-con-agdumbria-3555408.html

27 giugno – 4 luglio 2015 Campo scuola ragazzi a Capodacqua di Assisi

Siamo lieti ed orgogliosi di comunicarvi che anche quest'anno l'AGD Umbria, Associazione per l'aiuto ai giovani con Diabete dell'Umbria, ha organizzato un campo residenziale per i bambini dai 7 ai 12 anni che si svolgerà presso la struttura ricettiva "Valle del Subasio", sita in Capodacqua di Assisi, nel periodo 27 Giugno / 4 Luglio. Il campo scuola, per le finalità e gli obiettivi che si propone, rappresenta un'esperienza fondamentale di arricchimento e condivisione per tutti i partecipanti.

Gara ciclistica Capalbio – Senigallia

PROGRAMMA
5 giugno 2005
ore 6,45 Partenza

Guidati da Massimiliano Lelli ad andatura costante ed intensità aerobica verrà attraversata la Toscana (Vakkerana, Manciano) il Lazio ( a nord del Lago di Bolsena) ed entreranno in Umbria nel Territorio di Orvieto

Sosta di 15 minuti ad Orvieto con saluto del Coodinamento Associazione Diabetici dell’Umbria e dell’Associazione Diabetici di Orvieto

Prosegue lungo la Valle del Tevere fino a Perugia

Sosta e ristoro di 15 minuti a Parlesca – Solfagnano con incontro della

Associazione per l’Aiuto ai Giovani Diabetici dell’Umbria e Team SC Parlesca

Proseguono per Umbertine Pietralunga con ingresso nelle Marche nel Territorio di Cagli – ristoro al Passo del Furlo

Arrivo a SENIGAGLIA previsto tra le ore 18 e 19

La media oraria sarà costante di circa 28-29 km per compiere la distanza di 300 km

Incontriamoci a Città della Pieve

INCONTRIAMOCI A CITTA’ DELLA PIEVE

ALLA BOTTEGA DEL PERUGINO

Con il patrocinio del

COMUNE DI CITTA’ DELLA PIEVE

L’Associazione per l’Aiuto ai Bambini e Giovani Diabetici dell’Umbria e L’Associazione Giovani e Diabete di Verona con la collaborazione ed il patrocinio del Comune di Città della Pieve hanno organizzato un incontro alle ore 15,00 del 9 settembre 2004 destinato a tutti i bambini. Ritrovo in piazza Matteotti.

Nel corso di tale evento i giovani, accompagnati per le vie del borgo da esperti animatori, avranno modo di scoprire i capolavori del pittore pievese il Perugino in modo attivo e divertente, attraverso il gioco del teatro e la creatività manuale.

E poi merenda per tutti offerta dal forno “I TRE PANETTIERI”.

Vi attendiamo numerosi!

Per poter meglio organizzare l’iniziativa preghiamo comunicare la partecipazione al numero: 3386240927

INSERIMENTO DEL BAMBINO GIOVANE CON DIABETE IN UMBRIA

Estratto: Deliberazione della Giunta Regionale N. 1450 del 10 dicembre 2018 “PROTOCOLLO D’INTESA PER LA SOMMINISTRAZIONE …

Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale del Paziente con Diabete tipo 1 Età Evolutiva

Deliberazione della Giunta Regionale N. 933 del 28/07/2014 Recepimento Accordo del 6 dicembre 2012 tra Governo, Regioni e …

Bilancio di missione 2019

Cari soci, il 2019 è stato un anno molto impegnativo che ha visto i nostri genitori volontari impegnati in decine di iniziative …