Chi siamo

AGD UMBRIA Onlus, Associazione per l'Aiuto ai Giovani con Diabete dell'Umbria, è stata fondata nel 1976 da un gruppo di genitori di bambini affetti da Diabete Mellito Tipo 1.

Il Diabete mellito Tipo 1 è la patologia cronica più diffusa in ambito pediatrico, con insorgenza in età sempre più precoce. Si stimano oggi in Italia più di 18.000 bambini e giovani con diabete di T. 1; è una malattia autoimmune che richiede un impegno costante della famiglia ed una sua partecipazione alla terapia. I bambini o adolescenti con diabete devono iniettarsi l’insulina almeno 3-4 volte al giorno, prima di ciascun pasto principale e prima di andare a letto, inoltre hanno la necessità di effettuare il controllo della glicemia capillare con regolarità durante tutta la giornata.

Un impegno che se ben svolto permette al bambino con diabete di avere le stesse potenzialità di accrescimento e maturazione con identiche modalità di vita dei suoi coetanei, non affetti dalla patologia, oggi il Diabete Mellito non può essere guarito ma, con i mezzi attualmente a disposizione, si può mantenere un soddisfacente equilibrio metabolico tale da eliminare, o quanto meno limitare, le complicanze croniche della malattia.

Proprio a questo scopo l’Associazione da anni collabora in stretta sinergia con il Servizio di Diabetologia Pediatrica dell’Umbria, per garantire ai suoi bambini non solo un'adeguata assistenza sanitaria su tutto il territorio regionale, ma soprattutto per informare ed educare quanti vengono in contatto con la patologia e con le problematiche ad essa connesse, perché possano affrontarle correttamente.

Nel corso degli anni l’associazione è cresciuta e si è evoluta, sentendo sempre più incalzante l'esigenza di un continuo e progressivo miglioramento.

L’alto livello degli standard assistenziali raggiunti, dimostrato anche dalla costante richiesta di assistenza per bambini di altre regioni, è garantito dall’approccio terapeutico multidisciplinare integrato del quale, oltre al pediatra diabetologo, le figura dello psicologo e della dietista sono determinanti.

L’associazione attraverso il lavoro dei suoi volontari ha svolto negli anni progettualità come i Campi di Educazione Sanitaria, sia per bambini ed adolescenti che per genitori ed ha ricevuto attenzione e riconoscimenti anche nazionali, ritenendoli modello nel prendersi cura della patologia diabetica.

L’associazione in un ottica di diffusione della cultura del diabete è attiva nel sensibilizzare e informare l’opinione pubblica circa tale patologia, e soprattutto svolge l’importante funzione di “punto di contatto” tra Servizio di Diabetologia, genitori associati e istituzioni che da anni cooperano attivamente.

AGD Umbria è iscritta al Registro Regionale del Volontariato della Regione Umbria, con Matricola 283, e conta un numero di 250 soci iscritti.

AGD Umbria è componente del Coordinamento Regione delle Associazioni per il Diabete (COREDIAB) e siede ai tavoli di lavori sanitari regionali.

Attraverso il suo delegato Massimo Cipolli è da anni componente attiva del Coordinamento nazionale AGD Italia ed ha inciso, con le proprie esperienze associative e professionalità presenti nella sua organizzazione, ad importanti progetti di AGD Italia oltre a collaborazioni con il Ministero della Salute

Ad oggi l'AGD Umbria è un’organizzazione di pazienti attiva e presente, che si muove con modalità analoghe a quelle previste già dalla Legge 115/87 e poi dal Piano Nazionale per la Malattia Diabetica, un interlocutore qualificato e rappresentativo delle esigenze dei giovani in età evoluiva con diabete.

Il Ministero della Salute si congratula con l’associazione AgdUmbria

Il plauso della Presidente della Commissione Ministeriale per il Diabete, Paola Pisanti è stato il giusto riconoscimento …